Orlo arrotolato

scuoladicucito 02:44 98269 158
Show more
Ciao, Prima di andare avanti con il tutorial ho deciso di parlare dellorlino roulè che mi sarà utile nella prossima puntata. E necessario lapposito piedino, in genere è disponibile in diverse misure, questo è il più piccolo: è il più adatto ai tessuti sottili. Il piedino ha un imbuto a chiocciola che serve per guidare la stoffa ed arrotolarla su sé stessa prima di passare sotto allago. E meglio fare qualche prova su dei ritagli di tessuto, ci vuole un po di manualità e nessuno ci riesce al primo colpo! Per prima cosa faccio 4 punti dritti sul bordo della stoffa, con il rovescio verso lalto. Stacco il lavoro e taglio i 2 fili di uscita. Adesso uso i fili di entrata della cucitura per tirare bene la stoffa ed inserirla nellimbuto. Il piedino comincia già ad arrotolarla. Abbasso il piedino e comincio a cucire tirando leggermente tutti i fili verso dietro. Ora che la cucitura è iniziata posso spostare le mani. La loro posizione è fondamentale. Con la mano destra tengo la stoffa tesa con il bordo sollevato per favorire la piega. La mano sinistra invece accompagna lo scorrimento del tessuto. Il pollice poi regola con dei piccoli aggiustamenti la quantità di stoffa che entra nellimbuto. Comincio. E importante che nellimbuto non vada né troppa stoffa e né troppo poca. Se è troppa, sborda fuori dalla cucitura che diventa brutta, se è troppo poca non completa il giro nellimbuto e la cucitura non è né bella né utile. Una volta trovata la posizione ideale per le mani conviene mantenerla sempre uguale, questo garantisce un orlino bello e regolare. Eccolo qua, piccolissimo e grazioso. Grazie di avermi seguita, alla prossima!

Related Videos

Image for Footer